TAB LATERALE


 
pagine soci_bcc patavina
 
titolo

News 

 
06/11/2019
Cerimonia di consegna dei Premi allo Studio - sabato 9 novembre - Ospite della serata Daniele Cassioli, campione mondiale paralimpico e concorrente al Premio Sportivo Letterario Memo Geremia - Città di Padova.

BANCA PATAVINA PREMIA 63 GIOVANI ECCELLENTI

Consegnati a Piove di Sacco i “Premi allo Studio”
Ospite il campione paralimpico Daniele Cassioli

Freschi di laurea sono già impegnati nel mondo del lavoro o si stanno specializzando, in Italia ma soprattutto all’estero, dalla Svizzera alla Spagna, dall’America al Giappone. Anche i più giovani neo-diplomati puntano su un bagaglio di conoscenze che non conosce confini e che esplora nuove competenze. Sono alcune delle storie emerse fra i 63 studenti, diplomati alle Scuole Medie Inferiori e Medie Superiori, insieme ai laureati dei corsi triennali e specialistici, premiati da Banca Patavina nell’edizione 2019 dei “Premi allo studio”. In 21 anni sono stati 950 gli studenti premiati per un totale di oltre 340 mila euro di erogazioni, un contributo concreto a favore dello studio e della formazione dei giovani.

Ad accogliere gli studenti eccellenti, nella sede di Banca Patavina a Piove di Sacco, il Presidente Leonardo Toson. «I risultati si ottengono con l’impegno e voi ne siete la conferma. Anche il nostro territorio ha bisogno di un passaggio generazionale per continuare a cresce, ha bisogno di energia e idee nuove. Per questo la nostra Banca, fatta di Soci e di persone, rivolta alle famiglie e alle imprese del nostro territorio, investe nei giovani perché è sicuramente un investimento sul futuro con la certezza che, se da una parte è sicuramente proficuo completare la propria esperienza all’estero, dall’altra è altrettanto importante poi tornare in Italia per mettere a frutto quel che è stato colto oltre confine e creare qualcosa di nuovo qui nelle nostre terre da cui queste eccellenze provengono.”

Ospite dell’evento Daniele Cassioli, uno dei concorrenti del “Premio Letterario Sportivo Memo Geremia – Città di Padova”, assegnato venerdì scorso su iniziativa di Confcommercio Ascom Padova in collaborazione con Banca Patavina. Cassioli, non vedente dalla nascita, campione mondiale di sci nautico, è autore di “Vento Contro”, la storia autobiografica di un ragazzo molto speciale, che impara ad accettarsi così com’è, scoprendo poco a poco che il “vento contro” è proprio quella condizione ideale che fa nascere la voglia di volare, perché “quando guardi oltre, tutto è possibile”. “Più che il problema in sé - ha detto Cassioli conquistando il pubblico per la sua simpatia - quello che fa la differenza è come noi lo affrontiamo, da qui l’invito a guardare oltre il vento contro di cui parlo nel libro. Ho scelto di mettere a disposizione la mia storia perché mi rendo conto che c’è bisogno di parlare, di sottrarre relazioni. E in questo lo sport aiuta molto». I giovani premiati hanno ricevuto in omaggio anche una copia del libro.

Tra gli intervenuti Silvia Dell’Uomo, Vice Presidente dell’Ascom di Padova che ha portato il suo personale saluto e augurio ai giovani, mentre in chiusura Gianni Barison, Direttore Generale di Banca Patavina, ha sottolineato l’importanza della formazione «che non termina con gli studi ma continua anche nel mondo del lavoro e permette di crescere e aprire nuovi orizzonti».

Ecco gli studenti premiati:

Scuola Media Inferiore: Noemi Vania Albertin, Riccardo Artusi, Francesco Barbierato, ilippo Benvegnù, Gaia Boscolo Bocca, Sofia Carletti, Lucia Carlotta Cavalletto, Maddalena Doria, Elena Fortin, Eleonora Gastaldello, Elia Pandolfo, Cloe Prandin, Riccardo Simeone, Giulia Tasinato, Riccardo Vigato.

Scuola Media Superiore: Elena Boni, Caterina Borgato, Alessandro Conte, Lorenza Contin, Giuseppe Rugna.

Laurea triennale: Matteo Bon, Elisa Boscolo Anzoletti, Claudio Boscolo Cengion, Roberta Businaro, Silvia Cafiero, Camilla Carpanese, Martino Castiglioni, Agnese Cuppoletti, Simone Dante, Federico Donà, Marco Nordio, Sofia Perosin, Chiara Piva, Giorgia Pizzeghello, Cora Pressato, Martina Rovigatti, Nadia Soccio, Carlotta Tagliaro, Francesco Tassinato, Giorgia Visentin, Raffaella Zemignani, Eleonora Zucconi.

Laurea specialistica: Valentina Bertin, Federico Bozzolan, Anna Businaro, Chiara Calore, Edoardo Carletti, Giulia Faccioli De Giorgio, Sara Ferro, Andrea Furiato, Martina Giordano, Francesco Giunco, Sara Meneghin, Giulia Nalotto, Edoardo Ricchieri, Ilaria Rigodanzo, Leonardo Salata, Matteo Sanavia, Jessica Sartore, Riccardo Schiavon, Amanda Servadio, Jacopo Zilio, Benedetta Zucconi.

Premi allo studio 2019