TAB LATERALE
BOTTONE PAGINE SOCI
 

Contadini, mercanti e artigiani in Saccisica tra XV e XVIII sec

(pubblicato nel 2010)

Gli scaffali delle case e delle biblioteche della Saccisica sono ricchi di libri che riguardano questa terra.

Libro ed.2010 Recentemente, infatti, anche grazie alla più che decennale opera della nostra Banca in questo ambito culturale, le indagini e le pubblicazioni sulla "memoria collettiva" di Piove di Sacco e del suo territorio si sono moltiplicate, interessandosi a vari aspetti della vita sociale, politica e religiosa del passato. Uno sforzo e un'attenzione importante e significativa, giunti a proposito in un momento in cui il tema dell'identità locale è diventato uno dei punti centrali della riflessione e del dibattito comune.

Va anche detto che spesso tali contributi culturali sono apparsi un pò stereotipati, legati a campi di indagine consolidati, talora non scevri da luoghi comuni: la Saccisica contadina, la "civiltà dei casoni". una certa retorica dei bei tempi passati, le bellezze anche monumentali del territorio, la tradizione coltivata nella religiosità popolare e i suoi luoghi di espressione.

E' mancata, fino ad oggi, ad esempio, una ricerca sistematica e documentaria sul Piovese e la sua vicenda economica. Poco, al di là dell'ambito strettamente rurale, sappiamo di come viveva la comunità locale, di quali attività la caratterizzassero, di come fossero le relazioni decisive con la terraferma e la laguna, con Padova, Venezia, Chioggia.

Proprio per colmare questa lacuna, la Banca di Credito Cooperativo ha deciso di avviare una ricognizione scientifica su iove di Sacco e il suo territorio, analizzati dal punto di vista dellastoria delle attività produttive, con gli inevitabili rapporti con l'evoluzione demografica e le condizioni di vita delle popolazioni della Saccisica.

Questo libro, dunque, è un primo passo, che tende a indagare su economia e società piovese tra il XV e il XVIII secolo;