21/11/2022
A LEZIONE DI AMBIENTE

Il 2 e il 16 dicembre, due incontri e confronti, promossi da associazioni e ospitati nella sala convegni di BCC Patavina, a Piove di Sacco, per approfondire i temi ambientali, con uno sguardo ai cambiamenti in atto, ma anche al passato, ai primi impegni, alle leggi di difesa e tutela del paesaggio e dei beni artistici e culturali.

Si sono messi insieme in molti, gruppi, associazioni, comitati (Gruppo per l’idrovia, GiZip, Amisi del Piovego, Legambiente PratiArcati e Piove di Sacco, Cia, Rete Wigwam, Comitato spontaneo alluvionati di Montegrotto Terme, Brenta Sicuro) per proporre un’iniziativa che ha lo scopo, quanto mai sentito e urgente, di affrontare vari temi ambientali ancora, nella prospettiva, mai esaurita, di conoscere e approfondire. Due gli appuntamenti in programma, il 2 e il 16 dicembre, ospitati nella sala convegni di BCC Patavina a Piove di Sacco.

Il primo incontro (2 dicembre, ore 20.30) sarà con Gianfranco Bettin, saggista e attivista ambientale, già amministratore del Comune di Venezia, che presenterà il suo libro “I tempi stanno cambiando, Clima, scienza e politica”, con la visione di un estratto di “Before the flood”, docufilm sui cambiamenti climatici, premio Oscar, prodotto da Leonardo di Caprio. Conduce Marco Rabito, meteorologo. Quindici giorni dopo, il 16 dicembre, sempre alle 20.30, Toni Mazzetti (ambientalista e divulgatore) e Renato Malaman (giornalista e viaggiatore) ripercorreranno le tappe più significativa e la storia della Legge che mezzo secolo fa pose fine alle escavazioni sui Colli Euganei.

Una vicenda narrata l’anno scorso nel volume “I Colli ritrovati”, edito da Banca Patavina. Sarà possibile anche vedere alcuni filmati d’epoca sulla situazione dei Colli, quando ancora erano attive le cave, e su alcuni episodi che portarono all’approvazione della normativa. La serata sarà condotta da Fabrizio Brancoli, direttore de “Il mattino di Padova”.