06/12/2022
DUE MILIONI PER LE AZIENDE DI SOTTOMARINA

Chiamarla mareggiata è certamente riduttivo, perché quello che nei giorni scorsi si è abbattuto sul litorale veneto e in particolare sulle spiagge di Chioggia è stato, a tratti, un vero e proprio uragano, che ha travolto strutture e impianti balneari, con danni ingenti.

Per questo, BCC Patavina, in linea con la costante attenzione alle esigenze e soprattutto alle criticità dell’economia locale, ha deciso di stanziare un plafond agevolato di 2 milioni di euro, proprio a sostegno delle aziende del litorale di Sottomarina colpite dal recente maltempo. 

Si tratta di una linea di credito agevolato, della quale potranno beneficiare (fino a marzo 2023) le imprese balneari che dimostreranno l’entità dei danni subiti e forniranno il preventivo degli interventi da attuare; è possibile la concessione di un importo massimo finanziabile di 25mila euro, attraverso un mutuo chirografario con scadenza massima 48 mesi (rate mensili, trimestrali, semestrali); tasso Soci Euribor 3 mesi, più spread 1,50% (2,00% per i non Soci), con una spesa di istruttoria pari all’ 0,50% dell’importo erogato.