16/01/2023
UN SERVIZIO SEMPRE PIU’ DI QUALITA’

Cambia il modo di “fare banca” e necessariamente devono adeguarsi anche i luoghi e gli spazi in cui in cui BCC Patavina offre a soci e clienti i propri servizi. Per questo, negli ultimi mesi, sono state rinnovate due storiche filiali della Banca, a Este e a Celeseo di Sant’Angelo di Piove.

L’obiettivo è sempre lo stesso: offrire un servizio di qualità crescente a soci e clienti. Ma, come ormai noto, il modo di porsi di una banca nei confronti dei propri riferimenti territoriali non è più quello di un tempo. Oggi, al tradizionale servizio “allo sportello”, i clienti, anche di una banca locale come una BCC, chiedono servizi all’insegna della consulenza, della collaborazione fattiva, sia i merito al patrimonio, che alla gestione dei risparmi.

Da tempo, BCC Patavina ha colto l’esigenza di adeguare i propri presidi territoriali in ordine a tali rinnovante esigenze della clientela. Va in questa direzione l’iniziativa, avviata nei mesi scorsi, di rinnovare e adeguare due storiche filiali della Banca, quelle di Este e di Celeseo.

Entrambi gli interventi sono stati realizzati in linea con le scelte già da tempo maturate, che prevedono, altre agli tradizionali “sportelli”, anche un’ampia area disponibile all’attività di consulenza. Per quanto riguarda gli “arredi”, la BCC ha confermato l’opzione per uno stile all’insegna del rigore e della sobrietà, cercando anche il più possibile di valorizzare l’esistente. Da non trascurare inoltre il fatto che i lavori sono stati eseguiti da aziende di soci o del territorio.

In particolare, per quanto riguarda la filiale di Este, il rinnovamento si inserisce a pieno titolo in un più ampio progetto di potenziamento delle filiali della zona. Dopo il trasferimento, nel 2019, della sede in via Principe Umberto, in un palazzo di “ereditato” da un altro istituto di credito, la filiale poteva contare soltanto sull’utilizzo del piano terra in cui si svolgevano le normali attività di servizio sportello; con il recente intervento si è attrezzato il primo piano del palazzo, dove sono ospitati ben sei uffici destinati all’attività di consulenza. Rimane ancora da sistemare il terzo e ultimo piano dell’edificio, la cui destinazione sarà oggetto di attenta valutazione

Anche nell’intervento a Celeseo, le considerazioni d’avvio sono state le medesime. Oltre all’area front office, lo sportello potrà ora disporre di un adeguato spazio per l’accoglienza e il confronto con soci e clienti.

newsletter nr 6 Este